testalino psi

Sulla base della Legge 163 del 08/11/2021 Disposizioni in materia di titoli universitari abilitanti e successivi Decreti (D.M. 554 del 06/06/2022, D.M. 567 del 20/06/2022 e D.M. 654 del 05/07/2022) sono state introdotte alcune novità sui tirocini professionalizzanti che riguardano anche coloro che hanno conseguito o che conseguiranno la Laurea Magistrale in Psicologia in base ai previgenti ordinamenti didattici non abilitanti.

Di seguito le principali novità che vi possono riguardare.

1) Per coloro che si sono immatricolati a partire dall’anno 2023-2024
Secondo il Decreto Interministeriale n. 654 del 5 luglio 2022 (art. 2, comma 5) – di attuazione degli articoli 1 e 3 della Legge 8 novembre 2021, n. 163 – durante il percorso di studi triennale e magistrale lo studente deve aver conseguito 30 crediti di tirocinio pratico valutativo (TPV), suddivisi in 10 crediti nel corso di studi triennale e 20 crediti nel corso di laurea magistrale, ai fini di accedere alla prova pratica valutativa di abilitazione all’esercizio della professione. Pertanto, gli studenti della Licenza dovranno svolgere i 20 ECTS di tirocinio pratico valutativo in misura maggiore (minimo 14 crediti) presso sedi convenzionate esterne e partecipare ad attività di rielaborazione dell’esperienza di tirocinio da svolgersi internamente a IUSTO. Ricordiamo che, in mancanza totale o parziale del riconoscimento dei 10 crediti di TPV acquisiti nel percorso triennale, gli studenti iscritti alla Licenza dovranno acquisire i crediti di tirocinio mancanti attraverso attività formative professionalizzanti svolte internamente a IUSTO, in aggiunta ai 120 ECTS della Licenza in Psicologia ai fini da acquisire il totale dei crediti di TPV previsti (30) per accedere alla prova pratico valutativa di abilitazione alla professione.

2) Chi ha già concluso il tirocinio professionalizzante (1000 ore)
Si abilita all'esercizio della professione di Psicologo attraverso il superamento di una prova orale abilitante, che è finalizzata all'accertamento delle capacità di riflettere criticamente sulla complessiva esperienza di tirocinio e sulle attività svolte, nonché sugli aspetti di legislazione e deontologia professionale. Le sessioni dell'esame di Stato saranno indette fino all'anno 2026.

3) Chi ha il tirocinio professionalizzante in corso
Coloro che non abbiano già concluso il tirocinio professionalizzante in base alle norme previgenti, potranno acquisire l'abilitazione all'esercizio della professione di psicologo previo superamento di un tirocinio pratico-valutativo (TPV) corrispondente a 30 crediti (750 ore) e di una prova pratica valutativa.
I tirocinanti che stanno svolgendo il secondo semestre di tirocinio hanno facoltà di chiedere una riduzione delle ore di tirocinio con un passaggio da 500 ore a 250 ore (per un totale complessivo di 750 ore di tirocinio). Per informazioni sulla procedura di presentazione della richiesta, la/il tirocinante deve scrivere allo Sportello Tirocini ([email protected]).
Chi ha iniziato il tirocinio a maggio 2022, potrà seguire la procedura sopraindicata nel secondo semestre al raggiungimento delle 750 ore. Anche in questo caso, la/il tirocinante è tenuto a contattare lo Sportello Tirocini ([email protected]) prima dell'avvio del secondo semestre.
Coloro che non abbiano già concluso il tirocinio professionalizzante e intendono mantenere il monte ore di 1000 possono proseguire il loro tirocinio come previsto dal progetto formativo.

4) Chi svolgerà il tirocinio professionalizzante a partire dalla finestra di settembre/ottobre 2022
I percorsi di tirocinio post-laurea che inizieranno dalla finestra di settembre/ottobre 2022 dovranno essere adeguati fin da subito al nuovo monte ore; quindi per chi deve cominciare a settembre/ottobre 2022 il tirocinio sarà di 750 ore e non più di 1000.
Non sono ancora disponibili indicazioni precise rispetto alla durata del tirocinio in mesi e alla sua distribuzione in ore settimanali.
Chi deve iniziare il tirocinio post-laurea a settembre/ottobre 2022 e ha già inviato/consegnato i documenti allo Sportello Tirocinio, potrà cominciare il tirocinio nella data prevista sul progetto formativo; lo Sportello Tirocini provvederà a comunicare agli interessati come procedere per eventuali modifiche/integrazioni, se necessarie.

Si ricorda che per quanto riguarda il tirocinio professionalizzante post laurea si richiede agli allievi di effettuare selezione e iscrizione e conseguentemente avviare il tirocinio rispettando i seguenti tempi:

 

Modulistica

 

IMPORTANTE

Per accedere allo Sportello tirocini è necessario fissare un appuntamento, appuntamenti disponibili ogni 20 minuti.

Prenota un appuntamento

 

TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE PRESSO IUSTO AREA SPERIMENTALE

Lo svolgimento del tirocinio post-lauream professionalizzante della laurea magistrale in Psicologia presso l’Area Ricerca di IUSTO si pone l’obiettivo di consolidare le competenze di progettazione, metodologia, analisi dei dati e reportistica necessarie al fine di svolgere in modo competente e autonomo attività di progettazione e ricerca.

In particolare, il/la tirocinante prenderà parte alle seguenti attività:

· progettazione: strutturazione del percorso che porta da un’attenta e completa analisi della letteratura scientifica alla corretta formulazione di un’ipotesi di ricerca

· realizzazione: costruzione e somministrazione di protocolli sperimentali, con particolare attenzione per gli elementi che garantiscono attendibilità e validità della ricerca e per le relative procedure di controllo sperimentale

· analisi dei risultati: elaborazione statistica dei dati raccolti mediante l’utilizzo di appositi software (es. SPSS)

· diffusione: stesura di report e articoli a carattere scientifico, a livello sia nazionale che internazionale.

Sarà inoltre richiesta la presenza del/la tirocinante ad alcune riunioni dei gruppi di ricerca.

Micro obiettivi e specifici ambiti e modalità del tirocinio verranno ulteriormente specificati per ciascun tirocinante sulla base dei progetti e delle attività di ricerca in corso nel periodo di svolgimento di ciascun tirocinio.

 

PROSSIME SELEZIONI ALLIEVI

Gli interessati sono pregati di inviare mail con CV aggiornato a [email protected]

 

 

 

Accordo IUSTO-AIDP-OPP

L'innovativo accordo quadro, siglato per la prima volta nel 2017 con lo scopo di favorire l'inserimento lavorativo di studenti e neolaureati, tra IUSTO (l'Istituto Universitario Salesiano di Torino), AIDP (l'Associazione Italiana per la Direzione del Personale) Piemonte e Valle d'Aosta e l'Ordine degli Psicologi del Piemonte, è stato prorogato fino al 2026. 

0
0
0
s2sdefault