Aggiornamenti sulla chiusura/apertura università per prevenzione Coronavirus

chiusura per Covid 19

arrow Coronavirus, la gestione della situazione in Piemonte

arrow Coronavirus: gli aggiornamenti dalla Regione Piemonte

IL MINISTERO DELLA SALUTE

arrow Guida per prevenire e affrontare lo stigma sociale associato a Covid-19

arrow NUOVO CORONAVIRUS - Dieci comportamenti da seguire

 

19 marzo

L'emergenza pandemica che stiamo attraversando colpisce il nostro Paese e il mondo intero e avrà conseguenze importanti e durature su molti aspetti della nostra vita e del nostro futuro.

Gli studiosi e i membri della comunità scientifica internazionale avevano da tempo previsto un fenomeno di questa natura e, tuttavia, il mondo non è stato in grado di prepararsi adeguatamente a tale evenienza.

Oggi più che mai è necessario lottare uniti con reciproca solidarietà e comportamenti responsabili, imparando anche da prassi severe ma efficaci che alcuni paesi prima di noi hanno posto in essere.

In queste ultime settimane anche la normale vita della nostra comunità accademica è stata profondamente trasformata ed è tuttora in fase di riorganizzazione al fine di garantire la regolare erogazione del secondo semestre e la conclusione dei diversi corsi, pur nella consapevolezza di un inevitabile slittamento in avanti di alcune attività (come per esempio i tirocini).

 
Volevo darvi conto di quanto segue:
  • Sulle pagine personali dei docenti della piattaforma discite sono attualmente presenti quasi tutti programmi dei corsi del secondo semestre. I restanti sono in elaborazione e si riferiscono ai corsi non ancora partiti oppure ad alcune specifiche tipologie di attività (come le EPG) che necessitano di essere ripensate in virtù dell'erogazione a distanza.
  • L'avvio di tutti gli altri insegnamenti è stato calendarizzato.Trattandosi di una modalità di lezione nuova per molti docenti (e anche per diversi studenti) essa richiede un periodo di apprendimento e di adattamento insieme a una grande flessibilità.
  • Le lezioni erogate in diretta streaming si svolgono, come già avvenuto per le tesi, attraverso la piattaforma Zoom; esse, insieme alle videolezioni prodotte in differita, sono in corso di caricamento sulla piattaforma Stream, cui potete accedere fin da subito con la vostra email istituzionale e le credenziali che avete ricevuto.
  • Anche gli esami orali, relativi all'ultima sessione e che sono stati rimandati a causa della chiusura forzata, potranno essere svolti a distanza alle specifiche condizioni che vi verranno presto comunicate. 
  • Per quanto riguarda le scadenze amministrative, in caso di ritardato pagamento della rata accademica in scadenza il 10 marzo scorso, non saranno applicate fino al 10 giugno 2020 le penali previste dal regolamento vigente.
  • Il servizio informazioni di IUSTO svolge, per tutta la durata dell'emergenza, anche funzioni di help desk di base. Per esigenze particolari i coordinatori di corso e i servizi informatici continueranno ad offrirvi il supporto necessario.
  • Per quanto riguarda i corsi dell'agenzia formativa, stiamo definendo con la Regione possibili modalità di recupero delle lezioni con modalità a distanza.

In ogni caso, vi assicuro che IUSTO garantirà a tutti voi il proseguimento e il completamento dei percorsi formativi, predisponendo tutte le azioni necessarie e senza oneri aggiuntivi a vostro carico, ad eccezione di un parziale allungamento dei tempi dovuto in parte alla inedita e ingravescente situazione che stiamo vivendo e in parte alla necessaria riorganizzazione ad essa conseguente.

Grazie a voi per la vostra comprensione e il vostro supporto. Grazie a tutto il personale e i docenti di IUSTO per la dedizione e la professionalità con cui stanno affrontando la trasformazione in corso.
 
Insieme ce la facciamo.

 

Alessio Rocchi,
Amministratore Delegato IUSTO
Professore aggiunto di Pedagogia

 

10 marzo

Cari Studenti, Docenti, Collaboratori e membri tutti della Comunità Accademica,

a seguito degli ultimi DPCM dell'8 e del 9 marzo 2020, integro la precedente comunicazione con quanto segue:

  • La sospensione delle attività didattiche in presenza è prorogata fino al 3 aprile 2020.
  • Visto il protrarsi della situazione emergenziale, tutti i docenti si attivano, con il supporto dei servizi informatici, per erogare la lezioni a distanza.
  • Le registrazioni delle lezioni vengono rese disponibili anche in modalità asincrona, attraverso la piattaforma Stream di Microsoft Office 365. A breve riceverete istruzioni dettagliate dagli uffici preposti. Per tutto il protrarsi dell'emergenza nazionale, l'obbligo di frequenza alle lezioni si intende assolto con il superamento delle prove d'esame dei corsi interessati.
  • La sessione di laurea in corso con modalità a distanza si sta svolgendo regolarmente e si concluderà come previsto venerdì 13 marzo 2020.
  • Al fine di ridurre al minimo gli spostamenti non strettamente necessari, in un'ottica di responsabilità sociale, sospendiamo fino al 3 aprile 2020 anche tutte le attività di tirocinio individuale. Appena sarà possibile, vi comunicheremo eventuali dispense o modalità di recupero delle attività sospese. Approfondimenti sulla sospensione tirocinio professionalizzante

Rinnovo il mio ringraziamento a tutti voi e vi saluto con viva cordialità.

Alessio Rocchi,
Amministratore Delegato IUSTO
Professore aggiunto di Pedagogia

 

5 marzo

Cari Studenti, Docenti, Collaboratori e membri tutti della Comunità Accademica,

come sapete il Governo ha disposto la chiusura delle attività didattiche in presenza fino al 15 marzo 2020, insieme a un'altra lunga serie di misure in vigore fino al 3 aprile 2020 che potete trovare nel DCPM allegato.

Le decisioni assunte non devono spaventarci, né preoccuparci oltremodo in quanto esse intendono principalmente consentire al sistema sanitario nazionale di poter curare al meglio le persone che hanno contratto l'influenza da COVID-19 e che hanno bisogno di cure intensive, limitando il numero dei contagi e tenendo il loro picco entro limiti che non sovraccarichino gli ospedali e i reparti di terapia intensiva.

Per quanto riguarda IUSTO, siamo stati impegnati fin dai giorni immediatamente precedenti la chiusura del 24 febbraio scorso a coordinarci con le autorità pubbliche e gli altri atenei del territorio piemontese, al fine di mettere in atto azioni che contribuissero alla prevenzione della diffusione del virus e di cui avete avuto notizia attraverso i nostri canali di comunicazione ufficiale.

Stante la situazione attuale e l'incertezza derivante dal quadro epidemiologico locale e generale, non possiamo essere certi che dopo il 15 marzo potremo riprendere le attività formative in presenza e, pertanto, in questi giorni abbiamo lavorato intensamente al fine di offrire alternative online alla didattica presenziale.

In particolare:

Già a partire da oggi alcune lezioni saranno disponibili online, sia in modalità sincrona che in modalità asincrona; ringrazio molto i docenti che per primi hanno dato disponibilità in tal senso e che, con la loro azione pionieristica, consentiranno di estendere questa modalità ad un sempre più ampio numero di corsi. La prossima settimana dal 9 al 13 marzo, per la prima volta nella storia di IUSTO, la sessione di laurea si svolgerà interamente a distanza, consentendo finalmente ai laureandi interessati di tagliare questo traguardo tanto atteso. Come anticipato precedentemente, IUSTO intende salvaguardare un momento di festa e di celebrazione dal vivo durante un prossimo graduation day, che sarà fissato non appena ve ne saranno le condizioni. I responsabili e i coordinatori dei corsi, i servizi informatici e tutte le altre funzioni di supporto stanno fornendo e forniranno informazioni ed istruzioni ad hoc, affinché le azioni siano coordinate e gestite mediante piattaforme istituzionali sicure e autorizzate.

Abbiamo inviato istruzioni per la ripresa delle attività esterne di tirocinio nei luoghi e nei contesti consentiti.

Come tutti i momenti di crisi, questa emergenza che stiamo attraversando, oltre a ricordarci la nostra condizione di umana vulnerabilità, rappresenta un'occasione di crescita e di cambiamento personale e istituzionale.

Alessio Rocchi,
Amministratore Delegato IUSTO
Professore aggiunto di Pedagogia